Servizi

Supporti magnetici

supporti-magnetici

Supporti magnetici: le origini

Veri protagonisti della storia dell’informatica, e dello storage in modo particolare, i supporti magnetici sembra siano destinati a vivere un secondo periodo di popolarità, forti di decenni di affidabilità, sicurezza e longevità. La nascita di tale forma di archiviazione dei dati digitali si deve far risalire agli anni Cinquanta e Sessanta del secolo scorso: i primi calcolatori, gli antenati dei moderni laptop, utilizzavano come supporti di memoria delle schede di carta perforata che rappresentavano l’evoluzione del principio di funzionamento della macchina di Turing; dalla necessità di usufruire di una tecnologia migliore, si ricorse alla magnetizzazione di alcuni nastri.

Nastri e dischi magnetici

Il funzionamento dei supporti magnetici come hardware di memorizzazione, siano essi nastri o dischi, si basa su un principio molto semplice: la superficie viene ricoperta di una sostanza magnetizzabile che permette di scrivere le informazioni in base ad un sistema binario di segnali. I dati così memorizzati rimangono impressi sul supporto. È il principio delle vecchie videocassette o audiocassette. Ai nastri, tuttavia, si sono affiancati ben presto i dischi: i floppy, che oramai sembrano appartenere ad un lontano passato, altro non erano che unità di memoria removibile; d’altro canto, gli hard disk fanno uso della medesima tecnologia.

I vantaggi offerti dai supporti magnetici per lo storage

Nella costante ricerca di soluzioni di storage sempre più performanti, i supporti magnetici sembrano voler tenacemente affermare la propria valenza. E non potrebbe essere diversamente: oltre a poter offrire una longevità comprovata da decenni di utilizzo, ricorrere ai supporti magnetici equivale a disporre di una grande capacità di archiviazione e comporta una eccellente efficienza anche dal punto di vista di approvvigionamento energetico: un dispositivo tale necessita di circa duecento volte meno dell’energia utilizzata da un hard disk di equivalente capacità. Ma l’elenco dei vantaggi non termina agli aspetti citati: a differenza di altri modelli, i supporti magnetici garantiscono anche l’assenza di guasti o malfunzionamenti.

0 Comments
Share

Reply your comment:

Your email address will not be published. Required fields are marked *