Servizi

Hybrid Storage

hybrid-storage

L’importanza di amministrare in modo oculato lo storage dei dati

Nell’era del digitale, una delle sfide che ogni azienda si trova ad affrontare è senza dubbio quella dello storage dei dati: individuare delle soluzioni performanti, sicure ed economiche costituisce una priorità per ogni impresa, indipendentemente dalla propria dimensione. Si calcola, infatti, che in media il volume dei contenuti da archiviare che si accumulano giorno dopo giorno aumenti di circa il 40% ogni anno. Se, da un lato, i supporti di storage sono continuamente oggetto di investimento da parte delle aziende specializzate, basti pensare alla rapida evoluzione e che ha permesso di passare così velocemente dal floppy disk al CD fino a giungere alle chiavette USB e al cloud, riuscire ad elaborare una strategia efficace permette di contenere sensibilmente gli investimenti.

Che cosa è l’hybrid storage?

Una delle possibili soluzioni per la memorizzazione dei dati è offerta del modello dell’hybrid storage che sta rapidamente configurandosi come particolarmente vantaggiosa. Tale strategia si basa sull’utilizzazione di supporti di archiviazione differenti, dalle tecnologie più tradizionali a quelle più innovative, e sulla loro armonizzazione, permettendo ai vari sistemi di interagire tra loro. Supporti magnetici e “nuvole virtuali” si alternano in un modello nuovo ed in grado di organizzare in modo intelligente i dati basandosi sulla frequenza di accesso.

Le caratteristiche peculiari dell’hybrid storage

I vantaggi offerti dall’hybrid storage sono molteplici e riguardano non solo, come già si è fatto cenno, le modalità di organizzazione dei dati, ma soprattutto l’aspetto economico: investire in questo modello innovativo, infatti, vuol dire prevedere un investimento nella infrastruttura hardware di circa il 25% del volume dei file da memorizzare. Facendo, inoltre, ricorso al cloud storage, lo spazio di archiviazione è scalabile con un incremento effettivo e, pertanto, sempre commisurato alle reali esigenze dell’azienda. La differenza rispetto ai modelli tradizionali di storage risiede anche nella sicurezza: grazie ad un back up periodico e a piani di recovery, i dati più importanti godono di una maggior tutela

0 Comments
Share

Reply your comment:

Your email address will not be published. Required fields are marked *