Non categorizzato

Storage dati online

Archiviare i dati è un bisogno assolutamente indispensabile per tutti: in una società sempre più fluida e tecnologicamente avanzata, cresce la richiesta da parte di privati, aziende, professionisti, enti, o associazioni di poter accedere velocemente a file e cartelle memorizzati nel proprio computer. I sistemi classici di storage dati ne prevedono l’archiviazione su un nastro o su un supporto fisico, generalmente quello dell’hard disk, di un CD o di una pen drive, più comunemente chiamata “chiavetta”. Ma ciò presenta il grosso limite di dover disporre di un lettore di detto supporto per poter accedere al file di interesse, rendendone l’utilizzo difficilmente conciliabile per le esigenze attuali.

Lo storage dati online e il cloud

Un sistema di storage dati efficace dovrebbe avere determinate caratteristiche: oltre, infatti, ad offrire sicurezza contro la perdita di dati o l’accesso non autorizzato, i file archiviati dovrebbero essere facilmente accessibili da diversi device e, se possibile, poter essere condivisi, magari con il proprio gruppo di lavoro. Oggi queste possibilità sono offerte da internet e dal “cloud”, letteralmente “nuvola”: con tale nomenclatura si intende uno spazio di archiviazione online messo a disposizione degli utenti e che permette l’accesso ai documenti salvati da qualsiasi dispositivo, sia esso pc, notebook, tablet o smartphone, connesso alla rete.

Quali sono i vantaggi di utilizzare un cloud?

Le possibilità offerte dai cloud, la cui offerta oggi si sta ampliando, sono molteplici. Alla possibilità di avere i propri dati immediatamente disponibili ovunque ci si trovi, si affianca ad esempio il vantaggio dato dalla sicurezza di avere una copia preservata da malfunzionamenti del computer: è importante ricordare, infatti, che i cloud non sostituiscono i tradizionali hard disk! I vari sistemi di storage dati online si differenziano, oltre che per lo spazio messo a disposizione dei clienti in modo gratuito o a pagamento, anche per i servizi offerti: è così possibile condividere il file con i colleghi, poterlo modificare o avere a disposizione le versioni diverse dello stesso documento.

0 Comments
Share

Reply your comment:

Your email address will not be published. Required fields are marked *